Il Covid presenta il conto: ansia, stress e insonnia | Erboristeria Il Girasole

Il Covid presenta il conto: ansia, stress e insonnia

 

L’epidemia causata dal Covid19 è arrivata all’improvviso, mettendo in ginocchio l’intero apparato sanitario mondiale.
Ora però inizia una fase altrettanto difficile, quella della ripartenza e del ritorno ad una tanto attesa normalità.
Ma prima è necessario affrontare e fare i conti con quello che il Covid ha lasciato: non solo paura e impotenza davanti ad un nemico invisibile ed estremamente potente che ha seminato una scia terribile di morte in Italia e nel resto del Pianeta.
Il Covid ha generato anche conseguenze dannose alla salute mentale delle persone, sia di quelle colpite dalla malattia, sia di quelle sottoposte alle misure restrittive.
Un virus che ha colpito e si è insediato nella nostra mente: ansia, stress, perdita del sonno, disturbi digestivi, depressione e dermatiti sono solo alcuni sintomi derivanti da una situazione mai vista in precedenza.
Disturbi legati non solo al contagio in sé ma che dipendono soprattutto dal contesto di distanziamento sociale e di quarantena, con l’impatto devastante e comprensibile di preoccupazioni relative all’incertezza sul futuro, ai problemi economici e anche apprensioni derivanti da quanto si è perso in questa quarantena.

 

Cosa è cambiato

Il Covid presenta il conto: ansia, stress e insonnia | Erboristeria Il Girasole

Molti hanno paura di tornare alla vita di prima di tutti giorni, perché avvertono che qualcosa è profondamente cambiato, non è più come prima.
Si avverte la paura verso un virus non ancora sconfitto ma anche verso le persone stesse, per timore di poter essere contagiati o di infettare i propri cari.
Troppi equilibri saltati, troppo in fretta e senza preavviso.
Ora, dopo la riapertura, le persone si sono divise tra chi convive con la pura e l’ansia e chi sta vivendo il ritorno euforico alla vita, evidenziato soprattutto dal comportamento dei più giovani.
E così si precipita verso il giudizio nei confronti degli altri, emettendo sentenze e decidendo cosa è giusto e cosa no.
Una situazione surreale che per molte persone ha portato l’insorgere di stati d’ansia più o meno forti che rischiano di danneggiare il benessere psico-fisico degli individui.
Gli esperti parlano di danni psicologici alla popolazione e il discorso non vale solo per chi ne soffriva già in precedenza. Anche persone che fino a quel momento non hanno manifestato particolari disturbi o problemi, possono ora sperimentare difficoltà come ad esempio l’insonnia, un disturbo evidenziato da tantissime persone durante questi mesi di quarantena, in cui è sembrato di vivere un tempo sospeso.

 

Affrontare l’ansia e la paura

Emozioni come ansia, angoscia e paura sono normali reazioni ad una situazione assurda e imprevedibile come la pandemia di Covid19. Tutti questi stati d’animo negativi possono avere ripercussioni negative sulla vita di tutti giorni causando cali di concentrazione, irritabilità, perdita di sonno, calo della produttività e conflitti interpersonali.
Per riprendere in mano la propria vita nel migliore dei modi può esser utile ascoltare sé stessi e riscoprire passioni e tempo libero che spesso trascuriamo.
Ritagliarsi una piccola fetta di tempo da dedicare a quello che ci piace fare e che per noi è importante.
Un’altra cosa utile può essere quello di crearsi una routine quotidiana e ricominciare ad organizzare gli impegni sia lavorativi sia personali, cercando di non farci schiacciare da tutto quello che è stato sospeso o che è cambiato nel corso del lockdown.
Un ultimo consiglio è quello di riprendere regolarmente l’attività fisica e limitare per quanto possibile l’esposizione ad apparecchi digitali.
Con un po’ di pazienza, un pizzico di impegno e tanta buona volontà torneremo alle vite di tutti i giorni e saremo in grado di apprezzare anche le piccole cose che prima del Covid19 davamo per scontato.
Per accelerare questo processo si possono utilizzare prodotti naturali che non creano dipendenza ma che possono offrire un prezioso aiuto verso il ripristino del benessere psico-fisico.
Alleviando l’ansia si noterà un graduale miglioramento sia a livello mentale sia fisico: il sonno si regolarizzerà e avremo l’energia e la forza per affrontare al meglio le giornate e le sfide quotidiane.

Il Covid presenta il conto: ansia, stress e insonnia 2 | Erboristeria Il Girasole

Presso la nostra erboristeria saremo felici di ascoltare le tue esigenze e cercare insieme un rimedio naturale per ritrovare il giusto equilibrio.
Per maggiori approfondimenti puoi leggere i nostri consigli sui rimedi naturali per combattere ansia, stress e insonnia.